Antipasti veloci: idee sfiziose e colorate per i tuoi ospiti

antipasti veloci

Se la prima impressione è quella che conta, allora è possibile affermare, senza il rischio di essere smentiti, che il segreto di un pranzo indimenticabile è l’antipasto. Del resto poche altre portate permettono al cuoco di dare libero sfogo alla sua creatività ed accendono, per contro, così tanto la fantasia dei commensali. Ad un antipasto non si può resistere!

Bisogna assaggiarlo, assaggiarlo subito e poi prenderne un altro: perché si ha appetito, perché è piccolo, perché è tanto buono! Ovviamente ci sono antipasti che richiedono preparazioni molto lunghe e laboriose: non preoccupatevi, però!

Se il tempo è poco, come spesso succede, per fortuna potrete ugualmente apparecchiare la tavola con colorati e sfiziosi antipasti composti in tutta velocità, a base di:

  • pesce;
  • carne;
  • verdure;
  • formaggi;
  • uova.

Se i vostri commensali amano la carne, potete usare un po’ di furbizia: non mettetela al fuoco! La messa a punto di tartare e carpaccio è davvero molto rapida. Inoltre è spesso possibile affidarne il taglio al vostro fidato macellaio: allo chef spetterà solo il compito di dosare ad arte condimenti e guarnizioni.

Potete giocare sicuro con i classici intramontabili (alzi la mano chi può affermare, in tutta onestà, di essere stanco di rucola e grana); potete, altrimenti, essere un po’ più decisi optando, invece, per delle salsine robuste a base di senape, per esempio!

Però, per produrre una buona entrée di carne, non occorre convertirsi al crudismo: potrete, in meno di mezz’ora preparare delle gustose polpettine da friggere o da cuocere al forno! Non accontentatevi del solo manzo, però: potrete usare anche trito di pollo e di tacchino che, se opportunamente speziati, avranno fascino orientale e particolare digeribilità!

Anche per il pesce vale lo stesso discorso: con piccole mosse potrete preparare antipasti veloci dall’effetto sicuro! Come per la carne, se volete seguire le ultime mode del momento ed essere terribilmente chic, fornelli spenti! Abbiate, però, la cura di controllare, per il bene della vostra salute, che sia stato opportunamente abbattuto!

Potete preparare ottime tartare con diverse tipologie di pesce: tonno, salmone, ricciola si prestano perfettamente ad essere trattate con un coltello ben affilato. Per dare loro una sferzata di vitalità, potete arricchirli con agrumi, salsa di soia o zenzero.

Se, però, il vostro gusto propende per le verdure non dovete preoccuparvi: per quanto esse siano famose per necessitare di lunghe cotture, ci sono delle soluzioni per riuscire ugualmente ad apparecchiare una golosa tavola vegetariana: il pinzimonio, per esempio, non passa mai di moda, specie se accompagnato da gustose salse a base di yogurt o di olive.

Se volete essere più originali potete, invece, scegliere di comporre allegre stratificazioni di ortaggi in bicchierini trasparenti: peperoni, cetrioli, pomodori, se opportunamente tagliati e conditi, vi garantiranno un’ottima apertura senza appesantire il bilancio calorico del pasto.

Naturalmente, per completare la nostra degustazione di antipasti veloci scegliamo una buona bottiglia di vino preferibilmente bianco e profumato come il classico Prosecco di Valdobbiadene per chi ama le “bollicine” o un bianco fermo Collio del Cormons che ben si adatta ad ogni tipo di antipasto sia di carne che pesce.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*