Cestini di frutta: un dessert fresco e allegro

cestini di frutta

Per ogni occasione, un elemento fondamentale a fine pasto è sicuramente la frutta. Questa portata è molto importante sia per pranzi informali, che per cene importanti.

La frutta di per sé si presta alla preparazione di moltissimi piatti, tra cui dei buonissimi cestini di frutta. Per realizzare un cestino di frutta occorrono pochi ingredienti, ma a volte si può essere spaventati dalla difficoltà di preparazione. Ma non è sempre vero!! Anche una persona che non ha molta dimestichezza con la cucina di frutta e dolci può sperimentare questa novità senza paure.

Esistono vari tipi di cestini, i più semplici sono realizzati solamente con la frutta, senza una base dolce al di sotto. Per questo tipo di cestini la preparazione non richiede molto ingegno e molta bravura, perché basterà solamente tagliare frutta a piacere ed adagiarla nel contenitore. L’effetto sarà molto più piacevole ed appariscente rispetto ad una semplice macedonia!!

Per chi invece ama i dolci e vuole provare a preparare una base di pasta frolla per contenere la frutta, allora dovrà avere un po’ di pazienza in più, in quanto bisogna dedicare più tempo per preparare la base.

I classici cestini ripieni di frutta possono avere diverse forme, a seconda dell’uso e del gusto del cuoco!! I più semplici sono sicuramente rotondi, ma se ne possono creare diverse varietà, prima tra tutte quella a barchetta, un pochino più allungata e che contiene più frutta.

Ci si può però davvero sbizzarrire con una vasta gamma di cestini, di tutte le forme e con ogni tipo di frutta sopra. Il bello di cucinare è proprio quello, creare moltissimi piatti usando moltissima creatività.

I cestini di pastafrolla con della buonissima frutta sopra sono molto nutrienti, ma anche calorici. Hanno le proprietà nutrizionali della frutta, unite al gusto della pastafrolla. Si possono quindi presentare come un ottimo dolce, una perfetta alternativa ad una torta. Il successo sarà assicurato!

Per essere proprio perfezionisti ed aumentare le calorie, ecco che entra in scena la crema pasticcera, che può essere aggiunta a piacere alla frutta. In questo caso i cestini diventano veri e propri dolci. L’aggiunta della crema pasticcera dà quel qualcosa in più al cestino di frutta, che è davvero diventato una prelibatezza.

Insomma, per fare un buon cestino di frutta non serve molto, soprattutto per le versioni base, che sono veramente facili e per tutti.

Ai cestini di frutta si potrà accompagnare un vino dolce da dessert tra gli spumanti o i passiti come il Moscato.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*