Come un’azienda come Tannico ha sviluppato le sue campagne di Lead Generation

Ogni tanto, anche nel nostro paese le buone idee vengono premiate. Era il 2013 quando si affacciava sul web un’azienda dalle grandi potenzialità. La start up Tannico ha portato sul web l’ottimo vino italiano, ma non l’ha fatto in un modo comune, scontato, ha puntato su una potente strategia di lead generation che, dati i numeri e il fatturato, si può dire che sia perfettamente riuscita. Perché infondo, che senso ha buttare sul web un sito se non lo si fa per vendere, per fare successo sbaragliando quelli che sono i propri competitor? E cosa serve oggi (ma da sempre in realtà!) per vendere? Servono i clienti, e aspettare che passino per caso dal tuo negozio, oggigiorno non basta più, devi andarteli a prendere!

Le campagne di lead generation Tannico

Tannico in pochi anni ha aumentato in maniera esponenziale non solo le visite al sito, ma anche le vendite, che poi è quello che interessa alle aziende, perché un e-commerce con molte visite non fa buoni affari se quelle visite non si convertono in clienti. E qui arriviamo al punto, come si fa a fare lead? Ovviamente non c’è un metodo univoco, ogni azienda ha bisogno di una o più strategie atte a stilare una lista di nuovi contatti che diventeranno nuovi clienti, chi prima chi dopo. Ma nello specifico, Tannico, ha utilizzato una strategia molto semplice che era appunto finalizzata ad aumentare le vendite, e ovviamente queste sono aumentate grazie all’aumento dei leads.

Vendite a tempo, l’arma vincente

Nel caso di Tannico, per fare leads è stata utilizzata una strategia di vendite a tempo. Cosa sono? Semplicemente vendite con degli sconti interessanti che però hanno una durata limitata nel tempo, quindi se si acquista il prodotto entro la scadenza dell’offerta si può fruire di prezzi assolutamente vantaggiosi e nel caso dei vini, quando sono di qualità, i prezzi non sono esattamente popolari. Proprio su questo Tannico ha puntato la sua strategia di lead generation. Ma cosa c’entra un’offerta di vendita limitata nel tempo con l’avere nuovi contatti? Semplice, basta mettere come clausola l’iscrizione al sito per poter fruire delle offerte. Quindi, per visualizzare le offerte speciali di Tannico si deve necessariamente lasciare il proprio contatto sul form del sito, dopo di che si può accedere.

E-mail marketing

Da questo punto in poi si fa parte della lista di Tannico che, con una certa cadenza invierà delle mail. Inizia così la fase di nurturing che porta a scaldare i contatti. Alcuni prima, altri dopo, ma diventeranno clienti. Anche perché le strategie di web marketing di Tannico sono molto forti, come per esempio l’offerta di diversi coupon di sconto che si possono scaricare da siti cobranded dell’azienda. Naturalmente a monte ci sono ottimi prodotti, etichette ricercate, massima affidabilità nelle transazioni e un sito intuitivo e facile da utilizzare, il che non guasta mai. Ora l’azienda ha deciso di fare un ulteriore passo, promuovendo l’attività anche off-line con degli spot pubblicitari che vanno in onda in su La 7 e Sky , radiofoniche e su alcune testate giornalistiche.

Quello di Tannico è il classico esempio di e-commerce che funziona, e funziona soprattutto grazie alla lead generation. Se vuoi saperne di più clicca su link: http://www.leadgenerationitalia.com.

lead-generation-02

Leave a comment

Your email address will not be published.


*