Miele e cosmesi: ricette di bellezza a base di miele

miele e cosmesi

Ci sarebbe moltissimo da dire a partire dall’importanza delle api per l’ecosistema. Oggi, però, ci concentreremo sui benefici del miele per la bellezza di pelle e capelli. Il prodotto delle instancabili api non è infatti solo un dolcissimo alimento, ma anche un importante ingrediente per la cosmesi. Il rapporto miele e cosmesi però non è esclusivo. Non sono comunque pochi i cibi che possono essere utilizzati (se non riutilizzati) dalla cucina alla cura della persona. Se anche voi cercate una soluzione totalmente naturale, ecologica, green e anti spreco per la cura di pelle e capelli, il miele è proprio quello che fa per voi. Ecco alcune ricette con il miele per la pelle e per i capelli.

Ricette con il miele per la pelle

Come detto, in moltissime preparazioni casalinghe si può adoperare il miele sia come ingrediente principale che come coadiuvante. Tra le proprietà del miele in cosmesi, e in particolare del miele per il viso, possiamo trovare un’azione innanzitutto emolliente e idratante. In più, è stato scoperto da recenti studi che il miele avrebbe anche delle proprietà antibatteriche, utili per combattere sia irritazioni che arrossamenti e acne. Per questo motivo il miele in cosmesi è ampiamente utilizzato per contrastare la pelle secca e problematica. È infatti particolarmente indicato per tutte le quelle persone che soffrono di pelle sensibile e molto reattiva, e che spesso si trovano a disagio con i normali saponi, anche quelli acquistati in farmacia.

Insieme al succo di limone, poi, il miele in cosmesi viene utilizzato per riequilibrare la pelle grassa. Allo stesso modo, può essere arricchito da oli essenziali (come per esempio il tea tree oil) e potenziarne le proprietà.

Questi benefici del miele sulla pelle si possono ottenere applicandolo in diversi modi. Innanzitutto, il miele si può utilizzare al posto del sapone per il viso. Come un vero e proprio sapone solido, potete sfregarlo tra le mani e poi sul volto. Lasciandolo in posa per un paio di minuti, poi, si possono sperimentare anche le proprietà emollienti, lenitive e idratanti del miele per la pelle.

Miele e cosmesi: rimedi col miele per i capelli

Il miele si rivela un valido alleato anche per la salute, la lucentezza e la bellezza dei capelli. Forse non tutti sanno che, infatti, può essere utilizzato anche come shampoo lavante per i capelli. Alcune piante e farine contengono infatti delle sostanze lavanti, che si chiamano saponine. Unendo le loro caratteristiche a quelle del miele, si può ricavare uno shampoo fatto in casa che vi conquisterà.

Unite due cucchiai di farina di ceci, dall’alto potere lavante, a un cucchiaio di zucchero (dall’azione ammorbidente, come un balsamo) e un cucchiaio di miele. Sciogliete gli ingredienti mescolandoli energicamente con poca acqua bollente alla volta. Lo shampoo in casa deve avere la consistenza di uno yogurt.

Lo shampoo al miele e farina di ceci non va conservato: dovrete quindi rifarlo volta per volta. Potete utilizzarlo come un normale shampoo liquido: prendetene una piccola quantità tra le mani e sfregate sul cuoio capelluto con delicatezza per un effetto scrub e poi procedete sulle lunghezza. Sciacquate bene e procedete ad asciugarvi i capelli come di consueto. L’ideale è concludere con uno spray chiudiscaglie o un risciacquo acido a base di aceto di mele (altro ingrediente che si può utilizzare tanto in cucina quanto in cosmesi).

Ovviamente le dosi possono essere diminuite o aumentate in base alla lunghezza dei capelli. In più, potrete regolare i vari ingredienti in base alle vostre esigenze quotidiane: più miele e zucchero per capelli secchi e sfibrati. Al contrario, potete aumentare leggermente la farina di ceci per incrementare il potere lavante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*